dove mangiare a santa severa

Tradizione e Novità culinarie: dove mangiare a Santa Severa

Ornella d’Amore ci indica dove mangiare a Santa Severa

Se non attraverso il cibo come si può conoscere davvero la storia, la cultura e la tradizione di un posto?

Santa Severa con le sue spiagge, i suoi viali alberati e il suo castello è da sempre un punto di riferimento sul litorale tirrenico per chi vuole godersi qualche giorno di pace e relax. Non molti sanno, però, che questa località ospita alcuni dei migliori ristoranti della costa laziale e uno dei migliori d’Italia. Spero attraverso le mie parole di farvi conoscere, almeno in parte, le bontà che potrete gustare in questo piccolo paradiso.

BarAonda bar, un punto di riferimento per gli amanti della colazione.

Non si può andare a Santa Severa e non assaggiare le delizie di questo bar, un vero e proprio tempio per gli amanti del dolce. Quando entrerete accomodatevi ad un tavolino e prendetevi qualche minuto per scegliere cosa ordinare, in questa infinita offerta di dolci, crostate e cornetti sarà una decisione estremamente difficile.. tra le varie cose, perché vi assicuro che sarà impossibile sceglierne solo una, dovete assolutamente prendere le bombe farcite, dopo il primo morso le vostre papille gustative danzeranno dalla gioia.

Ristorante Cattive Compagnie, dal dolce al Salato tutto curato nei minimi dettagli. 

È impossibile racchiudere in poche righe le sensazioni che abbiamo provato affidandoci a Michele, normalmente è difficile trovare un locale che riesca ad eccellere in tutti gli appuntamenti culinari della giornata, ma ristorante Cattive Compagnie ci è riuscito, potreste decidere di passare l’intera giornata con loro e consumare lì tutti i pasti e dopo ogni pietanza restereste soddisfatti. La cucina moderna, che non manca di nobilitare le tradizioni regionali, i particolari accostamenti di sapori e l’attenzione dedicata all’impiattamento rendono questo posto la scelta giusta per qualsiasi pasto. 

Ristorante Pino al Mare, dove tradizione e fantasia si fondono.

A due passi dal mare, in una cornice fiorita, potrete gustare una varietà di antipasti di pesce che spazia da crudi freschissimi ad alcune ricette della tradizione sapientemente rivisitate dallo chef. Vi consiglio assolutamente di provare la cacio e pepe con crudo di spigola, un piatto corposo, ma allo stesso tempo fresco grazie a questo singolare abbinamento. Mi raccomando non andate via senza aver assaggiato l’incredibile tiramisù di Simone, realizzato al momento con uova rigorosamente livornesi!

Ristorante Isola del Pescatore, Uno Stile di Vita.

Se avete voglia di farvi viziare con del pesce freschissimo, degli abbinamenti incredibili e una vista mozzafiato non dovete far altro che recarvi in questa oasi del gusto; uno dei migliori ristoranti di pesce in Italia, con una varietà di antipasti infinita, una cura del dettaglio impeccabile e con un personale preparato e pronto ad accompagnarvi nella scelta delle piatti e dei vini da abbinare. Il loro punto di forza è la varietà del pescato, potrete scegliere tra tantissime pietanze cucinate sempre con ingredienti freschi e accuratamente selezionati dallo chef. 

Ristorante da Guiduccio, Tradizione Romana.

  Varcata la soglia di questo splendido locale avrete immediatamente la sensazione di essere a casa. L’odore della carne sapientemente cucinata da Guido vi invaderà le narici, la simpatia del personale vi accompagnerà in questo tuffo nella cucina tradizionale romana; oltre alle notissime Cacio e Pepe e Amatriciana avrete la possibilità di provare anche piatti più rustici come la trippa al sugo e il pollo alla cacciatora. Con le sue porzioni abbondanti e la genuinità dei prodotti il ristorante da Guiduccio è una tappa obbligata per g

Lascia un commento